Archivi categoria: Attività istituzionali

Omaggio a Michel Quarez: il calendario dei 100 anni Citroën

Cento anni sono un traguardo importante.

Il Centro Documentazione Storica Citroën affianca al DScal2019 un secondo calendario per l’anno a venire: quello del centenario della Marca, dedicato a dodici tappe del suo secolo di storia.

Essenzialmente grafico, è realizzato rielaborando per “posterizzazione” foto originali tratte dai nostri archivi, alla maniera del fantastico inserto dedicato alla Dyane nel 1968, realizzato da Michel Quarez.

Scopritelo qui: il CALENDARIO 2019 del Centro Documentazione Storica Citroën.

Da oggi, sul nostro eshop sono disponibili una trentina di copie del libro NA K14314 che trovate facendo click QUI.

Giancarlo Siani era un giovane aspirante giornalista che fu ucciso la sera del 23 settembre del 1985 dalla Camorra, sotto casa, a bordo della sua Méhari verde targata NA K14314.

Paolo Miggiano, giornalista e criminologo, racconta la storia di Giancarlo Siani e della sua Méhari, quella che aveva comprato due anni prima e che de allora era il suo mezzo di trasporto per gli spostamenti quotidiani al lavoro e nel tempo libero.
Quella stessa Méhari, muta testimone del suo omicidio e che è poi ripartita il 23 settembre del 2013 per ricordare la storia di Giancarlo, della sua coerenza e del suo entusiasmo.

La storia di quel giovane spensierato e pieno di gioia di vivere, come l’auto che aveva scelto.

Per scelta dell’autore Paolo Miggiano, i diritti d’autore della pubblicazione saranno interamente devoluti alla Borsa di studio Giancarlo Siani destinata agli allievi della scuola di Giornalismo di Napoli, Università Suor Orsola Benincasa.

CITROËN MEHARI: la francese avventurosa

“Dovendo scegliere se far somigliare il nostro fuoristrada ad un bulldozer o ad un tosaerba, abbiamo preferito questa seconda soluzione”

Così Jacques Wolgensinger a Nimes, in occasione della presentazione alla stampa internazionale della versione a quattro ruote motrici della Méhari, il piccolo fuoristrada tuttofare di Citroën, prodotto per quasi vent’anni, dal 1968 al 1987 in circa centocinquantamila unità.

Colorata, sbarazzina, divertente da guidare ed anticonformista quanto ci si aspetta da una Citroën, la Méhari ha segnato gli ultimi cinquant’anni restando fedele a se stessa, mentre attorno tutto cambiava: presentata nel pieno del Maggio Francese, con gli studenti della Sorbona in piazza con gli operai, ha visto cadere muri, tramontare idee e ideologie senza invecchiare di un giorno.

Il Centro Documentazione ha deciso di celebrare i primi cinquant’anni della Méhari con la pubblicazione del volume “CITROËN MEHARI, la francese avventurosa”, in vendita sul nostro e-shop,   presentato ufficialmente alla fiera Auto e Moto d’Epoca il 25 ottobre 2018.

120 pagine a colori su carta patinata
Brossura cucita filo refe
Copertina in cartone rigido.
Prezzo di vendita: 25 euro

Tiratura: 500 copie numerate.

Nella stessa collana: CITROËN DYANE, storia dell’auto in jeans

Calendari Citroën Italia

Negli archivi di Citroën a Milano abbiamo scovato alcune copie in esubero dei calendari che abbiamo realizzato dal 1996 ad oggi per la filiale italiana della Marca.

Tra le varie annate, ce n’è qualcuna particolarmente riuscita ed abbiamo deciso di offrire agli appassionati la possibilità di completare le loro collezioni.

Li trovate qui: http://www.archiviostoricocitroen.info/public/categoria-prodotto/calendari/

Nazionalizzazioni

Molti di noi si sono cimentati nell’impresa di reimmatricolare un veicolo proveniente da un Paese dell’Unione Europea e certamente avranno scoperto la differenza che passa tra immatricolare una vettura in ordine con la revisione ed una revisionata da più di un anno (UNO, non due).

In buona sostanza, nel primo caso si tratta di un’operazione puramente burocratica ed in qualche giorno la Motorizzazione fornisce targhe e libretto dietro alla presentazione di sola documentazione cartacea: la scheda tecnica del Costruttore, finora fornita da Citroën e che adesso facciamo noi come CDSC, la carta di circolazione originale, con traduzione giurata e l’atto di vendita. Il costo? Solo quello di targhe e libretto.

Nel secondo caso, quella della revisione superata nel Paese d’origine da più di un anno, al malcapitato veniva richiesto obbligatoriamente (vai a capire perché…) l’iscrizione all’ASI ed il relativo CRS, il veicolo doveva essere sottoposto a revisione presso la Motorizzazione (spesso solo quella di Roma o di Milano) e mille altre gabole. Così i tempi si allungavano a dismisura ed i costi anche: per chi non è già iscritto ad un Club ASI, c’era l’obbligo di iscrizione (diciamo 100 euro all’anno, per restare bassi), il costo del CRS (140 euro circa, incluse spese di segreteria) ed i tempi luuuuuunghi dell’ASI: dai tre ai sei mesi per il CRS.

Bene: la cosa è cambiata, c’è una circolare del Ministero dei Trasporti che obbliga i singoli uffici della Motorizzazione Civile a trattare le vetture prive di revisione come quelle che invece sono in regola, salvo apporre un timbro sulla carta di circolazione che impone la revisione (non necessariamente presso la motorizzazione) del veicolo prima di immetterlo in circolazione!

Quindi tutto diventa semplice e la nazionalizzazione torna ad essere una facile operazione burocratica!

Solo un consiglio: VERIFICATE SEMPRE la carta di circolazione all’atto del ritiro, spesso per pigrizia vengono trascritti i dati tecnici della prima DS che trovano a terminale, così delle DS19 del ’61 hanno motori da 2347cc con cambio automatico o… viceversa!

Per ulteriori informazioni, contattateci a info@archiviostoricocitroen.info

 

Certificazioni veicoli storici

Dal primo marzo è operativo il nuovo servizio Certificazioni del Centro Documentazione Storica Citroën.

Citroën Italia SpA ha infatti delegato presso il Ministero dei Trasporti due rappresentanti del Centro Documentazione alla firma delle attestazioni per i veicoli con oltre vent’anni dalla data di costruzione o prima immatricolazione.

Certificati delle caratteristiche tecniche, nullaosta pneumatici e documenti analoghi saranno rilasciati d’ora in avanti esclusivamente dal Centro Documentazione ai propri iscritti.

Scopri di più visitando la nuova sezione Certificazioni

Calendario DS 2018

Al via l’operazione DS Cal 2018 che porterà alla realizzazione del Calendario DS per il nuovo anno.

Due weekend, uno in maggio ed uno in ottobre, dodici DS, due modelle per un calendario speciale, stampato su carta patinata e foto stampate in altissima definizione con finitura lucida.

Per saperne di più, da oggi c’è un nuovo sito web, questo: www.DScal2018.it

Stay tuned!

14 Febbraio in DS

La foto che vedete è stata scattata nel 1965 dal grande fografo francese André Martin e ritrae due innamorati con la loro ID19.

L’abbiamo scelta perché oggi è San Valentino e per questo oggi offriamo sul nostro E-Shop uno sconto ulteriore del 10% su tutti i vostri acquisti, anche quelli in promozione.

E’ sufficiente inserire la parola VALENTINE nel campo “codice promozionale” alla chiusura del vostro carrello.

Con i vostri acquisti state collaborando alla rinascita del Centro Documentazione,  GRAZIE!